Sulla Skiarea Alpe Cimbra tutto è pronto per ospitare la 55^ EDIZIONE del TROFEO TOPOLINO dal 27 FEBBRAIO al 5 MARZO

24.02.2016 - Basta infatti sfogliare l’albo d’oro di questa competizione per individuare campioni in erba, che poi hanno trovato la propria consacrazione internazionale qualche stagione più tardi, da Thöni a Gros, da Stenmark a Tomba, da Zurbriggen alla Compagnoni, da Girardelli a Rocca, da Kjus ad Hirscher, dalla Vonn alla Maze, da Innerhofer a Gross, da Kostelic a Peter Fill, senza tralasciare i giovani talenti attuali come Fenninger e Kristoffersen.

Anche i due trionfatori dell’ultimo fine settimana di Coppa del Mondo, ovvero gli azzurri Nadia Fanchini e Dominik Paris hanno iniziato la loro straordinaria carriera sportiva con il Trofeo Topolino. La bergamasca di Lovere si aggiudicò infatti lo slalom speciale della categoria ragazze nel 1999, mentre l’altoatesino della val d’Ultimo si impose nel gigante ragazzi del 2002 e nel gigante allievi del 2004. Lo scorso fine settimana si sono imposti nelle discese libere di Chamonix (Paris) e di La Thuile (Fanchini).

La manifestazione si svolgerà dal 27 febbraio al 5 marzo, per la sesta volta, sulle piste di Folgaria, Skiarea dell’Alpe Cimbra che presenta le caratteristiche ideali per questa tipologia di evento, sia per i tracciati di gara e i servizi che propone, sia per la qualità dell’accoglienza del centro abitato nel quale vengono organizzate tutte le manifestazioni collaterali consacrate a Topolino, il personaggio per eccellenza della saga di Walt Disney.

Non è infatti un caso che anche quest’anno siano ben trenta le nazioni presenti, in rappresentanza di quattro continenti, a dimostrazione del prestigio che il Trofeo Topolino di sci alpino gode a livello internazionale e al quale si accede, almeno nelle nazioni più importanti, attraverso una serie di selezioni zonali e nazionali. Da ricordare, inoltre, che questa competizione è la punta di diamante del Criterium Internazionale Giovani Fis, giunto quest’anno alla 45ª edizione, il marchio di garanzia della Federazione Internazionale dello Sci per le competizioni “children” più importanti al mondo.

Il format della manifestazione è quello collaudato ed apprezzato da tante edizioni, eppure non mancherà una novità dal punto di vista promozionale e sportivo, con l’esordio assoluto della Topolino Skicross Race, una gara dimostrativa, pensata come competizione a squadre, che non andrà ad influire sulla graduatoria del Topolino Internazionale. Si tratta infatti di un esperimento, quale fu nel 2009 la combirace, voluto fortemente dalla Federazione Internazionale dello Sci, che considera questo evento come un prezioso laboratorio tecnico e agonistico per gli sport invernali. Andrà in scena mercoledì 2 marzo nello snowpark di Passo Coe.

L’altra novità invece è di tipo organizzativo, o meglio dirigenziale, visto che dopo 26 anni di presidenza targata Mauro Detassis, il Trofeo Topolino di sci alpino dallo scorso novembre si è affidato ad un nuovo timoniere, ovvero Fabrizio Gennari, fino a pochi mesi fa presidente dello Sci Club Città di Trento, sodalizio organizzatore delle Selezioni Nazionali del Topolino, e da sempre prezioso dirigente dell’organizzazione.

La macchina organizzativa gira già a pieno regime per garantire un evento di qualità, grazie ad un lavoro di squadra che include il Comitato Organizzatore, l’Azienda per il Turismo Alpe Cimbra, Topolino Sport e lo Ski Team Altipiani, società che cura sul piano tecnico i tracciati.

Si inizierà con il tradizionale prologo nella città capoluogo di Trento, dove nel pomeriggio di sabato 27 febbraio andrà in scena il 48° Premio di Pittura dedicato all’eroe di Walt Disney. Dal giorno successivo ci si trasferisce a Folgaria, dove lunedì 29 febbraio e martedì 1 marzo si svolgeranno le Selezioni Nazionali con i migliori ragazzi e allievi dei Comitati d’Italia, dalle quali usciranno i componenti delle due squadre azzurre, che venerdì 4 e sabato 5 marzo sfideranno le altre nazioni nella gara internazionale.

Come sempre non mancheranno i momenti di incontro, confronto e promozionali. A partire dalla cerimonia inaugurale prevista per giovedì 3 marzo alle 18.30 con sfilata per le vie del centro di Folgaria, seguita dal Party “Ciao Mickey”. Sarà poi attivo a Folgaria e nel parterre delle competizioni un villaggio Disney nel quale i partecipanti alle gare, ma anche tutti i ragazzi presenti, potranno tuffarsi nel fantastico mondo del fumetto e del gioco. È prevista anche la presenza di un disegnatore Disney nelle scuole di Folgaria.

Anche quest’anno il 55° Trofeo Topolino Sci, così come le Selezioni Nazionali del Team Italia, potranno essere seguite in diretta, grazie al servizio streaming curato da www.sportcultura.tv, e non mancheranno nemmeno i servizi dedicati ai partecipanti, con la diffusione on line delle foto di gara e un report su Facebook e Twitter.



Saranno 30 le Nazioni presenti:

EUROPA: Andorra, Belgio, Bosnia ed Erzegovina, Croazia, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Islanda, Italia, Lettonia, Lituania, Olanda, Polonia, Russia, Slovenia,Svezia, Ucraina e Ungheria

ASIA: Armenia, Giappone e Turchia

AMERICA: Argentina, Canada, Cile, Portorico e Stati Uniti

OCEANIA: Australia e Nuova Zelanda



55° Trofeo Topolino di sci alpino. Il «mondialino» degli sport invernali

Trofeo Topolino e Sci Alpino sono un binomio indissolubile e anche quest’anno la grande festa Disney è pronta a calcare le nevi di Folgaria e del Trentino per la sua 55esima edizione, un traguardo ammirevole che rappresenta anche l’Impegno di Disney nell’incentivare i bambini a praticare attività fisica e a tenersi in movimento.
Venerdì 4 e sabato 5 marzo una valanga di giovani sciatori di tutto il mondo scenderanno sulle piste di Fondo Grande per le gare di Slalom Gigante e Slalom Speciale delle categorie Ragazzi (Under 14) e Allievi (Under 16), in programma a partire dalle ore 9.00, mentre lunedì 29 febbraio e martedì 1 marzo lo stesso pendio ospiterà le selezioni italiane, con i ragazzi degli sci club di tutta la penisola che si sfideranno per conquistare un posto nelle squadre Italia A e B, impegnate poi nella fase internazionale del week end.
La prima edizione del Trofeo Topolino di Sci Alpino si tenne nel 1958 quando il giornalista trentino Rolly Marchi e Mike Bongiorno pensarono di organizzare una gara di sci riservata ai più piccoli, un’idea che l’editore di “Topolino”, Giorgio Mondadori, abbracciò immediatamente e così i tre diedero vita al Trofeo. Dal 1970 la kermesse Disney è riconosciuta come Criterium Internazionale Giovani FIS e oggi fa anche parte di un fitto calendario di manifestazioni ufficiali FIS Children in Europa e Nord America, tutte volte a portare in pista e far divertire i giovani di tutto il mondo sugli sci. Il Trofeo Topolino, quindi, è “tappa obbligata” per diventare campioni del circo bianco e l’elenco di partecipanti delle passate edizioni si configura come una vera e propria “hall of fame” dello sci alpino, basti pensare a nomi come quelli di Thöni, Gros, Stenmark, Tomba, Zurbriggen, Compagnoni, Girardelli, Rocca, Kjus, Vonn, Hirscher, Maze, Innerhofer, Paris o Fenninger.
Il Trofeo Topolino di Sci Alpino è organizzato dal Comitato che da pochi mesi è presieduto da Fabrizio Gennari e durante la settimana della manifestazione sono previsti numerosi eventi di contorno, come la cerimonia d’apertura di giovedì 3 marzo a Folgaria con la sfilata delle squadre nazionali e l’accensione del tripode, momenti di intrattenimento e animazione Disney, iniziative nelle scuole e il Premio di Pittura di sabato 27 febbraio a Trento.



Le piste dei futuri campioni: Agonistica e Martinella Nord

Il palcoscenico principale della 55.a edizione del Trofeo Topolino di Sci Alpino è rappresentato dalle piste della Skiarea Folgaria Lavarone, dove saranno di scena sia le selezioni italiane sia le gare della fase internazionale del Trofeo. I “topolini” nel 2016 saranno impegnati sulle piste Agonistica e Martinella Nord del pendio di Fondo Grande che, per la quarta volta consecutiva, ospiterà la grande festa Disney e, come nelle edizioni precedenti, spettacolo e divertimento saranno assicurati anche per il pubblico che potrà comodamente ammirare le discese di tutti i ragazzi in gara.
Le prove di Slalom Gigante, sia della categoria Ragazzi (Under 14) che Allievi (Under 16), si disputeranno sulla pista Agonistica, una classica del Trofeo Topolino: il cancelletto di partenza di questa “nera” è posizionato a 1.615 metri di altitudine e l’arrivo a quota 1.336 metri, per un totale di 279 metri di dislivello distribuiti sui 1300 metri di lunghezza della pista. La Martinella Nord, invece, fece il suo debutto al Trofeo Topolino 2013, ed è la traccia che corre in parallelo all’Agonistica e dove andranno in scena le prove dello Slalom Speciale di entrambe le categorie. Gli specialisti dei pali stretti scatteranno dal cancelletto collocato a 1.495 metri e dopo 159 metri di “tuffo” verticale taglieranno il traguardo ancora a 1.336 metri dove nel parterre verranno accolti dal tifo e dal calore di amici, parenti e tifosi.
Lo Ski Team Altipiani, storico sodalizio dell’Alpe Cimbra fondato nel 1987, si occupa con cura e passione della preparazione dei tracciati di gara e della parte tecnica sia al 55° Trofeo Topolino di Sci Alpino di venerdì 4 e sabato 5 marzo, sia alle selezioni italiane di lunedì 29 febbraio e martedì 1 marzo.



Trofeo Topolino Laboratorio Fis. Esordio per lo skicross a squadre

Per la Federazione Internazionale dello sci il Trofeo Topolino di Sci Alpino non è solo la manifestazione più importante al mondo per le categorie children (dai 12 ai 15 anni), ma rappresenta spesso un evento che viene utilizzato come laboratorio per testare ed inserire novità tecniche e regolamentari. Fu così nel 1995, quando nel congresso di Amsterdam l’allora presidente della Commissione Children decise di inserire la nuova disciplina della combirace, una sorta di gimkana con porte da slalom gigante, da slalom speciale, paraboliche, giri a 360 gradi ed altre figure tecniche con l’obiettivo di sviluppare il gesto atletico dei giovani ragazzi. Un esperimento riuscito, che negli anni successivi venne adottato nei calendari agonistici delle singole federazioni. L’ultima in ordine di tempo è stata decisa nel congresso di Zurigo dello scorso ottobre e che farà il suo esordio proprio all’interno del programma del 55° Trofeo Topolino Internazionale. Si tratta di Topolino Skicross Race, una gara a squadre che avrà come teatro lo snowpark di Passo Coe, nella Skiarea di Folgaria. Sarà una competizione dimostrativa che proprio per questo motivo coinvolgerà i team delle nazionali presenti con una classifica per somma di piazzamenti dei vari componenti della squadra nazionale. Avrà le stesse regole delle gare internazionali di skicross con batteria di qualificazione, quindi semifinali e finali con tabellone tennistico in base ai tempi realizzati nella prima run. I giovani atleti affronteranno dunque un tracciato con paraboliche, salti, woops, che permetteranno lo sviluppo del gesto atletico. La competizione è prevista per la giornata di mercoledì 2 marzo a Passo Coe.
 
 
 
Newsletter
Iscriviti alla newsletter per rimanere sempre aggiornato su offerte, novità ed eventi
 
 
 
 
 
Iscriviti
 
 
    #alpecimbra