Folgaria Basketball Camp 2022: va in archivio un'edizione da sogno

Con le premiazioni e i saluti di sabato scorso, ha chiuso i battenti il 34° Folgaria Basketball Camp: 5 turni per altrettante settimane da sold out nella stagione della definitiva ripartenza del camp più famoso d'Italia. I numeri hanno premiato il grande lavoro del direttore Renato Caroli e del suo staff, come ha sottolineato il presidente dell'Apt Alpe Cimbra Gianluca Gatti durante le premiazioni alle quali sono intervenuti pure il vice sindaco di Folgaria Adriano Marzari e gli assessori comunali Fabrizio Larcher e Andrea Mattuzzi. Emozionante l'intervento di Terence Stansbury, ex stella NBA e head coach del quinto turno, che ha definito il FBC il più grande camp del mondo, prima di scoppiare in lacrime tra gli applausi dei camperini e dei loro genitori che hanno gremito le gradinate del Palaghiaccio di Folgaria.
 
Non sono mancati neanche quest'anno gli special guests, presenti in tutti i turni del FBC, come i cestisti Matteo Caroli e Simone Lasagni che militano in B, rispettivamente a Matelica e a Ozzano.
«Quest'anno abbiamo vissuto il camp in modo normale, è stata una ripresa naturale - ha dichiarato Matteo - I numeri sono stati molto importanti, un +30% rispetto allo scorso anno: sono state 5 settimane divertenti, piene, emozionanti dove si è insegnato tanto. La montagna è così, fa sempre bene evadere dalla città e vivere questa esperienza a 360 gradi».
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Newsletter
Iscriviti alla newsletter per rimanere sempre aggiornato su offerte, novità ed eventi
 
 
 
 
 
Iscriviti
 
 
    #alpecimbra