Parco fluviale - Valle del Rosspach

Il torrente RIO CAVALLO, -in cimbro Rosspach- un esuberante e vivace corso d’acqua che scende lungo l’omonima valle e che si getta nel fiume Adige.
 
Il percorso che segue l’antichissimo sentiero della valle del Rosspach, collegamento tra l’Alpe Cimbra, Castel Beseno e la Vallagarina, è avvolto da una fitta foresta di abeti rossi e permette di immaginare i lontani tempi in cui la Magnifica Comunità di Folgaria era intenta a difendere la propria indipendenza dalle pretese dei conti Trapp di Castel Beseno.

La valle del Rio Cavallo è così denominata per via dei mille salti d’acqua che, come un giovane puledro, disegna il torrente lungo il suo corso. Proprio la presenza dell’impetuoso corso d’acqua ha permesso, nel corso dei secoli, l’insediarsi di numerosi mulini, segherie ed officine idrauliche che l’hanno via via trasformato in uno dei principali centri molitori del Trentino.
 
La presenza del torrente ha favorito la presenza di una fitta e varia vegetazione boschiva: il verde smeraldo d’estate domina lungo tutto il sentiero catturando lo sguardo di chi lo attraversa e in autunno si trasforma nelle tonalità più calde del giallo, dell’arancione e del rosso rendendo l’ambiente ancora più affascinante.

Ed qui che prenderà vita il Parco Fluviale del Rosspach, sviluppandosi dal Biotopo di Echen -area protetta- fino a Calliano: una vera e propria rete escursionistica, didattica, storico-culturale e soprattutto in grado di regalare grandi emozioni a chi la visiterà. Il Parco vedrà l’installazione di attraversamenti e passerelle per renderne possibile e facilitarne la fruizione, ma salvaguardando la compatibilità paesaggistica e ambientale.
 
Lungo il suo percorso, che andrà a valorizzare i tanti punti di interesse, le zone più interessanti sono nelle vicinanze della frazione di Mezzomonte e delle sue frazioni dove sono presenti numerose piscine naturali, salti d’acqua, rocce, percorsi geomorfologici e alcuni manufatti interessanti come i vecchi mulini.

Il Comune di Folgaria ha iniziato già nel corso del 2020 la progettazione del Parco, che diventerà un elemento distintivo e caratterizzante dell’offerta turistica dell’Alpe Cimbra, andando a potenziare l’offerta del Parco Fluviale del Centa.
 
La valle del Rosspach è percorribile anche in mountain bike seguendo il nuovo percorso.

Il Parco fluviale del Rosspach sarà caratterizzato da installazioni che renderanno la visita un’esperienza molto suggestiva e si svilupperà lungo un percorso caratterizzato da molti punti di interesse storico e naturalistico.
 
L'escursione del sentiero nella Valle del Rosspach può essere affrontata indifferentemente nei due sensi, dalla Frazione di Dietrobeseno, dove c’è un comodo parcheggio, da Mezzomonte o Folgaria, salendo lungo il versante sinistro; in alternativa si può scendere da Folgaria o Mezzomonte, lungo il versante destro.

Scopri il sentiero


Maggiori informazioni: presso gli uffici APT 0464 724100 oppure inviando una mail a info@alpecimbra.it
 
 
Esperienze tra sport e avventura
Scegli quella che fa per te!
Recupera le energie
Vivi un'esperienza relax!
 
 
 
Newsletter
Iscriviti alla newsletter per rimanere sempre aggiornato su offerte, novità ed eventi
 
 
 
 
 
Iscriviti
 
 
    #alpecimbra