Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

IL LAGO DI LAVARONE SI ILLUMINA IL 12 E 14 AGOSTO CON LA MAGIA DEI FUOCHI D'ARTIFICIO E LA LANTERNATA

Da sempre i fuochi d’artificio con la loro magia, le luci, lo scintillio, il fragore sono uno spettacolo che attira grandi e piccini. Se poi i fuochi avvengono in una cornice ricca di storia, natura e tradizioni come quella del Lago di Lavarone l’atmosfera diventa surreale.
I fuochi si specchiano come stelle cadenti sulle sue verdi acque, i loro suoni hanno una cassa di risonanza naturale nella montagna dolomitica del Becco di Filadonna che domina come un guardiano silenzioso sul Lago e su tutta la vallata di Lavarone. Ecco che Acqua e Fuoco diventano un binomio indissolubile, capace di trasportare gli spettatori in angoli nascosti della fantasia e dell’immaginazione. Fino a chiudere gli occhi e immaginare l’Imperatore d’Austria e la sua corte, che era solito soggiornare al Lago di Lavarone, vivere le stesse emozioni… oppure Sigmund Freud ridere divertito dinanzi a si tanta bellezza.

Tutti gli anni ad agosto è proprio sul Lago di Lavarone, con le sue acque che al tramonto diventano verde smeraldo, che i fuochi d'artificio danno vita allo "Specchio delle Stelle", uno spettacolo incredibile e tutti i turisti con il naso all'insù vivono l'emozione di vedere i fuochi specchiarsi sull'acqua e con un pò di fortuna qualche stella cadente. L’appuntamento è per venerdì 12 agosto alle ore 21.30 sulle rive del Lago di Lavarone. Per chi lo desidera si consiglia una cena in terrazza all’Hotel al Lago o al Grand Hotel Astoria oppure finger food e aperi-lago al Bar Miralago e al Lido Marzari. A seguire disco dance sulle rive del Lago.

Ma la magia continua il 14 agosto con una lanternata da fiaba: le luci delle candele e delle fiaccole attenueranno il buio della sera, il suono della tromba proveniente dal lago indicherà la direzione da seguire, le lanterne dei partecipanti illumineranno il cammino e, nel buio, i cantastorie racconteranno la fiaba dell'Alpe Cimbra con in suoi protagonisti la Frau Pertega, l'Orso Prunnpeer, Tȕsele Marȕsele... fino ad arrivare alla casa dello Stregone Bertold alla Prombis dove verrà preparata la pozione magica a base di erbe aromatiche e frutti di bosco dell'alpeggio, ovviamente zuccherata con lo squisito Miele prodotto sull'Alpe Cimbra. La partenza è alle ore 21.00 dal parcheggio Lago Nord.

Info e iscrizioni presso l'Azienda per il Turismo Alpe Cimbra tel. 0464 724100.

Che lo spettacolo abbia inizio!

Maggiori info su www.alpecimbra.it
 
 
Newsletter
Iscriviti alla newsletter per rimanere sempre aggiornato su offerte, novità ed eventi
 
 
 
 
 
Abbonati
 
 
    #alpecimbra