Luserna e Millegrobbe, fascino da grande nord by www.vacanzelandia.com

29.09.2016 - Nell'agosto del 2012 trascorremmo una settimana a Lavarone e ci ripromettemmo di ritornare per scoprire, sempre sullo stesso Altopiano, la zona di Luserna, perché ci incuriosiva la storia molto particolare che caratterizza questa località e anche il paesaggio circostante molto caratteristico.

Ma che cosa rende LUSERNA una località unica? L'importanza storica di essere teatro della Prima Guerra Mondiale non è l'elemento determinante che la caratterizza, la cosa più importante che distingue LUSERNA è quella di essere l'ultima isola esistente della COMUNITA' CIMBRA.
I “cimbri” erano una popolazione di origine tedesca, della regione della Baviera, che si stanziarono qui e a Luserna rimangono ancora le tracce di questa discendenza attraverso la lingua parlata e alcune tradizioni.

Grazie all'area camper aperta circa un anno fa presso il centro fondo di Malga Millegrobbe, decidiamo di trascorrere qualche giorno di vacanza per scoprire questo angolo di Trentino al di fuori del turismo di massa che racchiude però un valore storico e paesaggistico di grande fascino. Gli immensi pascoli e i boschi di abetaie offrono una scenografia che ricorda il Grande Nord!

Commenti e consigli:

La zona si presta a vacanze ideali per tutti, in estate per chi ama le passeggiate tranquille, itinerari studiati per incantare i bambini con i misteri di leggende e storie cimbre o alla scoperta dell'orso. Escursioni a cavallo, itinerari ideali per le MTB (100 km dei Forti è l'itinerario più conosciuto della zona) completano l'offerta delle attività ideali da praticare in questa zona, ma anche per coloro che vogliono scoprirla nella stagione invernale, la zona è la patria dello sci di fondo (lo sci da discesa è possibile praticarlo nelle immediate vicinanze), ideale anche per le ciaspolate nonché emozionanti escursioni “sleddog” ideali per grandi e piccini in slitta trainati da una muta di cani (con istruttori).

I sentieri storici di Luserna fanno parte del Sentiero della Pace, un tracciato che collega i luoghi e le memorie della Grande Guerra sul fronte del Trentino lungo 520 km, è contraddistinto da una colomba come segnavia.

Zona ricchissima di funghi, che crescono abbondantemente e i veri conoscitori lo sanno bene, ne abbiamo incontrati tanti che con i loro cestini pieni andavano orgogliosi del loro ricco bottino.

Prodotti e piatti tipici:

I piatti della cucina trentina in questa zona vengono affiancati da specialità prettamente locali, quali la polenta di patate, preparata con farina bianca e per l'appunto patate e il Tonco del Pontezel, una sorta di stufato preparato con carni e la tipica salsiccia locale chiamata Luganega. I due piatti si sposano alla perfezione mangiati assieme e accompagnati da un buon vino rosso trentino (ottimo il Teroldego Rotaliano!!).

Le mucche al pascolo che avrete occasione di vedere nella bella stagione offrono uno straordinario prodotto finale che è il formaggio Vezzena DOP, ma anche la tosella, ricotta e altri gustosi latticini.

Vi consigliamo una degustazione di piatti tipici presso la MALGA MILLEGROBBE, dove potrete gustare i sapori della zona in un ambiente romantico e ben curato, dove l'attenzione per la ricerca di prodotti genuini e la cura del cibo e del vino con piatti che rispecchiano la tradizione è l'obiettivo che si è prefissato Massimo, il simpatico proprietario.

Tipico di Luserna è il merletto a fuselli che viene ancora oggi insegnato alle nuove generazioni, grazie alle merlettaie che in paese hanno aperto un laboratorio espositivo e la scuola per chi vuole apprendere questa tradizionale lavorazione.



www.vacanzelandia.com
 
 
 
Newsletter
Iscriviti alla newsletter per rimanere sempre aggiornato su offerte, novità ed eventi
 
 
 
 
 
Iscriviti
 
 
    #alpecimbra