"Alpe Cimbra: per ogni gusto della mountain bike" by Cristiano Guarco, www.4actionsport.it

03.08.2017 - Il comprensorio trentino dell’Bike Park di Lavarone diventa una meta perfetta per tutti gli amanti delle due ruote a pedali: dal gravity praticato nel Bike Park di Lavarone ai numerosi percorsi pedalati – con dislivelli e difficoltà di ogni livello – immersi in scenari mozzafiato, con numerosi passaggi per Bike Chalet che meritano una sosta per gustare la tipica cucina trentina. Non mancano le opportunità per gli amanti delle eMTB, grazie ai punti di noleggio e alle postazioni di ricarica presenti sul territorio.
Ovviamente sono presenti i Bike Hotel che forniscono agli appassionati tutti i comfort di cui hanno bisogno, oltre alle informazioni per organizzare i propri tour, da soli o con il supporto degli istruttori MTB dell’Alpe Cimbra.

Il comprensorio
Collocato tra 1.000 e 1.850 m di quota, presenta numerosi pascoli, foreste di abeti, valli e punti panoramici tra dossi erbosi e cime arditi. All’Alpe Cimbra è facile organizzare una vacanza in bici alla scoperta di scenari incantevoli, vestigia storiche della Grande Guerra, tradizioni e curiosità locali. La scelta è realmente ampia, con oltre 30 itinerari MTB, 3 trail nel Bike Park di Lavarone, oltre i tour a misura di eMTB e Fat Bike, senza dimenticare il divertimento in stile all-mountain/enduro grazie all’accesso alle seggiovie del comprensorio.

Vi presentiamo tre dei tour più iconici dell’Alpe Cimbra.

Qui la lista e la descrizione di tutti gli itinerari MTB.

100 km dei Forti – Folgaria
Si tratta dell’anello folgaretano del lungo e spettacolare circuito dei 100 km dei Forti che, nella versione completa, interessa anche l’area di Lavarone e di Luserna. I paesaggi vari, i dislivelli importanti con repentini cambi di quota, lo rendono adatto ai biker più esperti. In ogni caso si attraversano luoghi spettacolari, con alcuni dei protagonisti della Grande Guerra: i Forti Dosso delle Somme, Sommo Alto e Cherle, che sorgono su alture dai panorami impagabili, tra i più emozionanti del Trentino, che spaziano dalle Dolomiti di Brenta ai ghiacciai dell’Adamello e della Presanella, sino alle alture che circondano il Lago di Garda.

Lunghezza: 53,2 km
Dislivello: 1.813/1.795 m
Altitudine massima: 1.662 m
Difficoltà: molto impegnativo

Alpe Cimbra Tour
Ecco un altro lungo tour in MTB che, dai rilievi dell’Alpe Cimbra, porta velocemente al fondovalle, per poi risalire in quota. Si tratta di un itinerario adatto a chi ha un’ottima gamba: si parte da Luserna/Lusérn passando per i boschi di Lavarone, si raggiunge Carbonare per poi scendere in picchiata per la Valle di Centa sino a Caldonazzo, nell’Alta Valsugana. Da qui si risale all’Alpe scalando la ripida salita del Menador, molto conosciuta in Trentino, anche e soprattutto per la sua vista spettacolare sui laghi. Non manca il punto tappa dell’Agritur Galeno, sia per pernottare sia per gustare la tipica cucina cimbra.

Distanza: 63,8 km
Dislivello: 2.293/2.178 m
Altitudine massima: 1.524 m
Difficoltà: molto impegnativo

Alpe Cimbra: Discesa Martinella
L’esperienza a ruote artigliate all’Alpe Cimbra non è solo pedalata ma anche a sola pendenza negativa, su sentieri che mettono alla prova la guida dei biker oltre a proporre splendidi panorami. Una di queste è la Discesa Martinella nei pressi di Serrada, vicino a Folgaria, accessibile tramite la seggiovia che porta al Rifugio Baita Tonda sino a 1.606 m di quota. Qui si apre la vista che spazia dal massiccio del Pasubio alle Dolomiti di Brenta, passando per i ghiacciati dell’Adamello e della Presanella. Si pedala per poco sino al Forte Dosso delle Somme e, arrivati alle sue crude e imponenti rovine, si inizia finalmente a scendere lungo una tracciato che in pochi minuti riporta a Serrada.

Distanza: 6 km
Dislivello in discesa: 352 m
Altitudine massima: 1.604 m
Difficoltà: impegnativo

Bike Park Lavarone

Per gli amanti dell’adrenalina e delle emozioni ecco i tre trail delBike Park di Lavarone, servito dall’impianto di risalita Tablat, al cospetto della cima dolomitica del Becco di Filadonna. È una delle prime strutture progettate e autorizzate dalla Provincia Autonoma di Trento. I tracciati sono dotati della segnaletica UNI e di tutte le attrezzature adatte a emozionanti discese nella massima sicurezza. Non mancano numerose strutture in legno – in continuo sviluppo – che, sfruttando la naturalità dei trail, rendono ancora più appassionanti e divertenti le discese per i biker più preparati tecnicamente, senza tralasciare passaggi più semplici per chi è alle prime armi e si vuole avvicinare a questa interpretazione delle ruote artigliate. Al bike park sono presenti istruttori qualificati per accompagnare e aiutare i biker nel miglioramento della propria tecnica di guida. Le tariffe – accesso agli impianti, noleggio bike e attrezzatura, scuola di MTB – sono adatte e modulate per ogni esigenza. Ciliegina sulla torta, a fine giornata è possibile fare un tuffo nelle verdi acque delLago di Lavarone, ovviamente Bike Friendly, e ristorarsi nei vicini Bike Chalet.

Bike Friendly Lake a Lavarone

Vi lasciamo con un bel video che riassume l’esperienza a 360° che possono vivere tutti gli appassionati di MTB nel comprensorio trentino dell’Alpe Cimbra, tra Folgaria, Lavarone e Luserna/Lusérn.

VEDI VIDEO
 
 
 
Newsletter
Iscriviti alla newsletter per rimanere sempre aggiornato su offerte, novità ed eventi
 
 
 
 
 
Iscriviti
 
 
    #alpecimbra