ABBIAMO ROTTO IL GHIACCIO

27.09.2016 - A detta dei sub, necessarie a sperimentare se stessi e gli stessi nuovi accessori tecnici. Sintetizzando è un appuntamento a cui vi partecipano molte organizzazioni e varie sigle di agenzie didattiche. Sono giornate oltretutto affiancate da un nutrito programma di iniziative collaterali, tese all’arricchimento dell’evento. Per chi – pur standosene in superficie – ne fosse all’oscuro, il “guardaroba” degli uomini rana è di tutto rispetto: sfoggiano un’indispensabile muta, non proprio attillata come quelle utilizzate nei mesi estivi, ma più spessa ed ermetica per sopravvivere alle temperature rigide delle acque. Inoltre ci sono i respiratori, le bombole d’ossigeno, le cinture zavorrate e le pinne come per tutte le altre situazioni. Però, a corredo di ogni partecipante, nel caso specifico, c’è anche una lunga cima a cui affidare la sicurezza dell’escursione. Da non confondere e dimenticare: è un’immersione di una certa difficoltà tecnica, praticata nella quasi totale oscurità e per di più, l’uscita è unica... Inoltre, per non compromettere e salvaguardare l’ecosistema, i blocchi di ghiaccio estratti vengono ordinatamente accatastati sui bordi e una volta ultimate le operazioni, tornano di nuovo in acqua.
 
 
 
Newsletter
Iscriviti alla newsletter per rimanere sempre aggiornato su offerte, novità ed eventi
 
 
 
 
 
Iscriviti
 
 
    #alpecimbra