Sleipnir

E' il 51° esemplare della serie Sleipnir, una serie di opere monumentali installate in varie parti del mondo ispirate al leggendario cavallo di Odino. Di color grigio, dotato di otto zampe, Slepinir, nella mitologia scandinava, è considerato il miglio cavallo che esista, il più veloce; in grado di cavalcare il cielo e le acque. Il suo nome significa " colui che scivola rapidamente". Sleipir è diviso tra due mondi: la montagna ordinata dall'uomo e il bosco, luogo della natura misteriosa e simbolo dello smarrimento in cui tutto può succedere. L'opera, come un portale, guida così il visitatore all'interno della selva, dove le opere degli artisti scandiscono un viaggio di riflessione che diventa il motore dell'immaginazione.

Duilio Forte - Milano 1967
Artista italiano e svedese, si laurea in architettura presso il Politecnico di Milano e fonda AtelierFORTE. il suo lavoro si ispira agli animali immaginari, esistenti e alla mitologia, in particolare quella scandinava, attraverso la regola Arikizoic. Partecipa alla XI Biennale Internazionale di Architettura di Venezia e alla XXI Triennale Internazionale di Milano. Ha esposto in Svezia, Svizzera, Francia, Polonia, Italia, Monte Carlo, Slovacchia, Corea del Sud, Cina e USA.

Legno e ferro 2022
 
 
 
 
Newsletter
Iscriviti alla newsletter per rimanere sempre aggiornato su offerte, novità ed eventi
 
 
 
 
 
Iscriviti
 
 
    #alpecimbra