Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Condizioni di vendita

La Skiarea Alpe Cimbra Folgaria Lavarone offre agli sciatori una vasta gamma di abbonamenti per tutte le specifiche esigenze.

Sono disponibili tessere a punti, ad ore, giornaliere, plurigiornaliere fino a 14 giorni e tessere stagionali.
Condizioni di vendita Ski Center Lavarone
Lo skipass è strettamente personale e non cedibile.

Il personale della RETE SKIAREA ALPE CIMBRA effettua controlli a campione e può chiedere allo sciatore di esibire lo skipass utilizzato.

Qualsiasi abuso nell'utilizzo dello skipass e in particolare la sua cessione, anche come semplice e momentaneo scambio, comporta il ritiro immediato ed il suo annullamento.

Lo skipass smarrito o non utilizzato non può essere rimborsato.

La riemissione di skipass STAGIONALI sarà possibile solo previa fornitura di denuncia di smarrimento e prova documentale di acquisto.

Per tale operazione sarà richiesta la somma di Euro 30,00 quale costo della pratica di ri-emissione dello skipass smarrito.

Gli orari di funzionamento degli impianti sono esposti ad ogni stazione di partenza. Il prezzo dello skipass non è in nessun modo legato al numero di impianti aperti.

La RETE SKIAREA ALPE CIMBRA non è responsabile e pertanto nessun rimborso è dovuto qualora a causa di eventi imprevisti o di forza maggiore non imputabili alla volontà degli esercenti, si determini il fermo parziale o totale degli impianti.

Non sono garantiti nè il funzionamento di tutti gli impianti nè la sciabilità di tutte le piste.

L’ACQUISTO ED IL CONSEGUENTE POSSESSO DELLO SKIPASS COMPORTA LA CONOSCENZA E L’ACCETTAZIONE INTEGRALE DEL REGOLAMENTO DI TRASPORTO E DELLE CONDIZIONI DI VENDITA.

INFO
Ufficio centrale Ski Center Lavarone - Turismo Lavarone
Via Gionghi 107, Lavarone
Tel +39 0464.783335
Email: info@lavaroneski.it
 
 
Condizioni di vendita Skiarea Folgaria - Fiorentini
CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA SKIPASS STAGIONE 2019/2020

1.Le presenti Condizioni Generali di Vendita regolano le condizioni contrattuali relative all’acquisto e all’utilizzo degli skipass e delle tessere a consumo emesse da Skiarea Alpe Cimbra, Folgariaski SpA, Turismo Lavarone Srl e Fiorentini Folgaria Srl. Sono disponibili tessere a punti, ad ore, giornaliere, plurigiornaliere fino a 14 giorni e tessere stagionali. Trattasi di titoli di trasporto per persone che, relativamente al loro ambito territoriale di validità, consentono di utilizzare gli impianti di risalita delle imprese facenti parte della Skiarea Alpe Cimbra Folgaria Lavarone.
2.La Skiarea Alpe Cimbra agisce in forza di un Contratto di Rete conferito da parte di imprese autonome esercenti il trasporto a mezzo impianti a fune, a cui compete la gestione esclusiva dei rispettivi impianti e dei servizi connessi. Detti gestori insieme agli utenti sono gli unici ed esclusivi contraenti del presente contratto, per il quale è esclusa ogni partecipazione e responsabilità da parte della Skiarea Alpe Cimbra.
3.Lo Skipass è un documento strettamente personale e può recare il nome e cognome e/o la foto del titolare: non può essere scambiato, ceduto a terzi neppure a titolo gratuito, sostituito né modificato. Qualsiasi abuso nell’utilizzo dello skipass ed in particolare la sua cessione, anche come semplice e/o momentaneo scambio, comporta il ritiro immediato ed il suo annullamento nonché, in caso di infrazione reiterata e/o di particolare gravità, il diritto di agire contro il trasgressore sia penalmente che civilmente.
4.Gli Skipass a prezzo agevolato (categorie Junior, Bambino, Studente Universitario) sono rilasciati solo dietro presentazione di documento d’identità valido e/o tessera universitaria. Non si accettano autocertificazioni. BAMBINI: nati dopo il 30/11/2011; JUNIOR: nati dopo il 30/11/2003; SENIOR: nati prima del 30/11/1954. Lo skipass gratuito per bambini viene concesso a fronte del contestuale acquisto da parte di un familiare maggiorenne pagante di uno skipass di pari tipologia e pari periodo, a listino, al quale la tessera viene abbinata e dietro esibizione dei documenti d’identità attestanti l’appartenenza al medesimo nucleo familiare. La gratuità è intesa nel rapporto di un bambino per un familiare maggiorenne pagante.
5.Acquistando lo skipass gratuito concesso ai bambini nati dopo il 30/11/2011 il maggiorenne dichiara di essere a conoscenza delle responsabilità civili (artt. 2047 e 2048 c.c) connesse alla sorveglianza del minore, anche nell’uso degli impianti, nonché delle norme di comportamento previste dalla legge n. 363/2003 così come successivamente modificata e integrata e di tutte le disposizioni, anche regionali e provinciali, vigenti in materia. Il trasporto del bambino avviene sotto la tutela, la responsabilità e la vigilanza dell’accompagnatore maggiorenne.
6.La tessera a consumo (a punti) non è personale, quindi è cedibile e la sua validità è limitata alla stagione invernale di emissione. Sono disponibili tessere da 10, 16, 32, 50 e 100 punti. I punti necessari ad ogni risalita variano a seconda della lunghezza e del tipo di impianto. La tessera a punti è ricaricabile con un quantitativo di punti pari a quello caricato sulla tessera al momento della prima emissione.
7.Il periodo di validità dello skipass non può essere modificato, né è possibile sostituire uno skipass Alpe Cimbra con uno skipass Folgariaski/Lavaroneski/Fiorentini e viceversa.
8.Qualsiasi abuso nell’utilizzo dello skipass o della tessera a consumo comporta il loro ritiro immediato, l’annullamento o la sospensione. In caso di abuso con skipass gratuiti concessi ai bambini di età inferiore agli 8 anni, viene bloccato e/o ritirato sia lo skipass gratuito sia quello a cui è stato abbinato al momento dell’acquisto. Lo skipass o la tessera a consumo possono altresì essere ritirati o sospesi dai soggetti competenti al controllo in caso di violazione di leggi nazionali, regionali o provinciali. Ogni abuso verrà perseguito a norma di legge, con riserva di proporre o avviare ogni azione utile a far accertare la responsabilità penale e civile del trasgressore.
9.Gli skipass e le tessere a consumo inutilizzati o soltanto parzialmente utilizzati, ritirati, annullati, sospesi o deteriorati deliberatamente non vengono sostituiti o rimborsati.
10.I prezzi per l’acquisto dello skipass o delle tessere a consumo nonché l’ammontare dei punti decurtati potranno subire variazioni in caso di interventi di ordine fiscale, valutario, economico e sociale.
11.Nel caso di skipass smarrito o non utilizzato lo stesso non può essere rimborsato. La riemissione di Skipass Stagionali sarà possibile solo previa fornitura di denuncia di smarrimento (autocertificazione) e prova documentale di acquisto al fine di disattivare la tessera smarrita. Per tale operazione sarà richiesta la somma di € 30 quale spese di segreteria. Tale somma non sarà restituita nel caso di ritrovamento dello skipass originale. Nel caso in cui l’intestatario dello skipass stagionale dimentichi l’abbonamento, può comunque accedere alla Skiarea acquistando uno skipass giornaliero al prezzo agevolato di € 20.
12.Gli skipass stagionali, alcune tipologie di skipass plurigiornalieri e le tessere a punti sono emessi su KEY CARD RIUTILIZZABILI con tecnologia CONTACTLESS che consente l’accesso agli impianti a “mani libere”. Si consiglia di custodire la tessera nella parte sinistra della giacca, lontano da campi magnetici, telefoni cellulari e fonti di calore. La KEY CARD è di proprietà dell’emittente e viene concessa in comodato a fronte di deposito cauzionale di Euro 5,00 che verrà restituito al momento della riconsegna presso le casse della KEY CARD. L’utente è responsabile della buona conservazione della keycard, che rimane di proprietà dell’emittente. Tutti gli skipass giornalieri e derivati, nonché alcune tipologie di skipass plurigiornalieri, vengono emessi su KEYCARD PAPER usa e getta, che non prevedono il deposito cauzionale.
La KEY CARD può essere riconsegnata presso tutte le casse del sistema Skipass e i seguenti esercizi pubblici:
oCOSTA: Hotel Bucaneve, Hotel Biancaneve, Pizzeria La Caneva.
oFOLGARIA: Bar John, Hotel Alpino, Hotel Stella d’Italia, Bar Vito (distributore carburante), Pizzeria Lo Scoiattolo.
oFRANCOLINI: Hotel Seggiovia, Noleggio Punto Sport 3, Rifugio Stella d’Italia, Bar tavola calda La Lanterna.
oFONDO GRANDE: Bar Conca d’Oro, Self service 6 Sotto 0, Hotel Monte Maggio, Noleggio Punto Sport 2, Après ski Calkera.
oSERRADA: Bar La Pendana, Noleggio Rensi, Hotel Martinella.
oFONDO PICCOLO: Hotel La Baita, Hotel Grizzly.
oALPE DI FOLGARIA – COE: Osteria Coe
oORTESINO: Noleggio Ski Land, Igloo Ski Bar, Albergo Ortesino.
oFIORENTINI: Chalet Monte Coston, Albergo Fiorentini.
oLAVARONE: Bar 7se, Noleggio Olimpia Sport, Noleggio TestOne
oPASSO VEZZENA: Noleggio Test Two.
13.Il personale della Skiarea Alpe Cimbra effettua controlli a campione e può chiedere in qualunque momento all’utente di esibire lo skipass utilizzato assieme ad un documento d’identità.
14.La stagione sciistica ordinaria inizia il 7/12/2019 e si conclude il 29/3/2020. Lo skipass stagionale, gli skipass 5 e 10 gg stagione e la tessera a consumo hanno validità durante l’intero periodo della stagione sciistica come sopra definita e ne viene garantita l’accettazione sugli impianti in funzione. Prima della data d’inizio e dopo la data di conclusione della stagione sciistica singoli impianti o gruppi di impianti possono essere in funzione. In tali casi, gli skipass sopra citati e gli skipass in vendita verranno accettati dall’apertura di questi fino al 01/05/2020 sugli impianti in funzione. All’inizio e alla fine della stagione è possibile la chiusura di singoli impianti o di gruppi di impianti nonché la limitazione dell’area sciabile in considerazione delle condizioni di affluenza, di innevamento e di sicurezza. L’eventuale chiusura avviene in base a decisioni assunte autonomamente dai singoli gestori degli impianti di risalita e alle quali Skiarea Alpe Cimbra rimane del tutto estranea. È altresì esclusa ogni responsabilità qualora il viaggiatore sostenga delle spese per rientrare alla stazione di partenza in seguito alla chiusura degli impianti avvenuta nel rispetto degli orari o anticipata per cause di forza maggiore.
15.Il gestore declina ogni responsabilità per i danni derivanti dall’uso improprio degli impianti, nonché per le conseguenze di comportamenti illeciti posti in essere dagli utenti durante la loro permanenza sugli impianti, sulle piste e nelle loro pertinenze. Vanno osservate in ogni caso le Disposizioni per i Viaggiatori esposte alla partenza di ogni impianto. La Skiarea Alpe Cimbra non è responsabile, e pertanto nessun rimborso è dovuto, nel caso in cui, a causa di eventi imprevisti (es. eccessive ventosità, piovosità o nevicate, sopravvenuta mancanza di neve, imprevedibile problema tecnico, repentina e non preannunciata sospensione dell’erogazione elettrica) o per manifestazioni agonistiche / allenamenti, si determini il fermo parziale degli impianti o la chiusura di taluna pista. Lo sciatore scia a proprio rischio e pericolo. La scelta corretta dell’itinerario e l’andatura dell’utente devono essere adeguati alle proprie capacità, alle condizioni delle piste, allo stato di innevamento e alla segnaletica, al meteo, alla visibilità ed essere commisurati all’orario di apertura degli impianti. Per la sicurezza di tutti, invitiamo gli utenti a prendere visione e rispettare la segnaletica su impianti e piste, le regole di comportamento ed a sciare con prudenza e coscienza delle proprie capacità. Ogni sciatore deve inoltre attenersi alla normativa provinciale e regionale in materia, alle regole di comportamento previste dalla Legge n. 363/2003 e successive modifiche.
16.Lo Skipass emesso non è rimborsabile in nessun caso. Solo la polizza assicurativa “ITASNOW” o altra polizza similare (acquistabile presso le nostre biglietterie) prevede in taluni casi il rimborso dello skipass. Si raccomanda comunque di leggere l’estratto della polizza per maggiori informazioni e chiarimenti. Solo in caso di infortunio sciistico è possibile ottenere un buono sconto per il futuro acquisto di un altro skipass, sempre che quello smarrito sia del tipo nominativo o con foto. Il valore del voucher è limitato ai giorni successivi a quelli della riconsegna e richiesta di rimborso. Per tali motivi non è possibile ottenere un voucher per gli skipass giornalieri e infragiornalieri. La richiesta, da presentarsi all’Ufficio skipass di Folgaria entro 8 giorni dall’infortunio, deve essere corredata dai seguenti documenti: keycard, copia del verbale di infortunio rilasciato dagli addetti al soccorso piste o certificato medico comprovanti la natura sciistica dell’infortunio tale da impedire la prosecuzione dell’attività sportiva. Gli accompagnatori dell’infortunato non hanno diritto al rimborso. Per gli skipass plurigiornalieri, il calcolo del valore del voucher avviene sottraendo dal prezzo dello skipass acquistato il prezzo di uno skipass di durata pari ai giorni di validità dello stesso fino al giorno di riconsegna e richiesta di rimborso. Il valore del voucher degli skipass stagionali viene determinato dividendo il prezzo complessivo dello skipass stagionale per 20 (considerando quale uso ordinario dello skipass la fruizione di 20 giornate sciistiche) e moltiplicando il valore giornaliero cosi ottenuto per le giornate non godute sino al raggiungimento delle 20 giornate. Conseguentemente lo stagionale utilizzato per almeno 20 giorni non prevede alcun voucher in caso di infortunio. L’ammontare delle giornate è comunque limitato alle giornate ancora fruibili della stagione. Sono escluse dal calcolo le 3 giornate di validità nelle skiaree di Paganella e Bondone.
17.Non è consentito trasportare animali, bob e slittini sugli impianti. È fatto divieto di risalita con gli sci ai piedi su tutte le piste da sci.
18.Per motivi di sicurezza è proibito frequentare le piste al di fuori dell’orario di servizio. I trasgressori saranno responsabili delle eventuali conseguenze dannose di tale violazione sia civilmente che penalmente.
19.Lo skipass e la tessera a consumo (punti), quali documenti di trasporto necessari per l’accesso agli impianti di risalita, assolvono la funzione dello scontrino fiscale (D.M. 30/06/1992 e successive integrazioni e modifiche) e vanno conservati per tutta la durata del trasporto.
20.Con l’acquisto e/o utilizzo dello skipass o tessera a punti l’utente dichiara di conoscere ed accettare integralmente le presenti Condizioni Generali di Vendita, disponibili presso i punti di vendita e sul sito Internet www.alpecimbra.it sezione Skiarea Alpe Cimbra.

•INFORMATIVA PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI (D. Lgs. 196/03 e Regolamento (UE) 2016/679). Ai sensi dell’articolo 13 del Decreto Legislativo 196/03 (“Codice in materia di protezione dei dati personali”) integrato con gli art. 13 e 14 del Regolamento Europeo 2016/679 si informa che la FOLGARIASKI SPA, Titolare del Trattamento, raccoglie e tratta i dati personali per finalità esclusivamente connesse alla gestione del rapporto commerciale od interne di statistica o per l’invio di informazioni o proposte inerenti tale attività. I vostri dati saranno trattati con modalità manuali o tematiche. A nessun altro scopo e finalità tali dati saranno diffusi. I dati potranno essere comunicati ad altri soggetti che sono direttamente connessi con l’utilizzo del documento di transito. Potete ottenere l’informativa completa rivolgendovi presso i nostri uffici o casse.


INFO
Skiarea Folgaria - Fiorentini
Località Fondo Grande
38064 Folgaria (TN)
Tel. +39 0464 720538
segreteria@folgariaski.com
 
 
 
 
 
 
Newsletter
Iscriviti alla newsletter per rimanere sempre aggiornato su offerte, novità ed eventi
 
 
 
 
 
Abbonati
 
 
    #alpecimbra