Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Valle del Rio Cavallo - Rosspach

Una valle profonda, che dalla montagna dell’Alpe scende nella valle dell’Adige, sorvegliata all’imbocco - come una sentinella - dall’imponente Castel Beseno.

La valle del Rio Cavallo, valle del Rosspach nella versione cimbra, è così denominata per via dei mille salti d’acqua che, come un giovane puledro, disegna il torrente lungo il suo corso. Proprio la presenza dell’impetuoso corso d’acqua ha permesso, nel corso dei secoli, l’insediarsi di numerosi mulini, segherie ed officine idrauliche che l’hanno via via trasformato in uno dei principali centri molitori del Trentino.

Oggi non sono più in funzione, solo il settecentesco mulino Rella, in località Molini, testimonia l’intensa attività del passato.

La valle del Rio Cavallo è interessata da tre percorsi tematici, da fare a piedi: il percorso Dal castello alla montagna, tracciato sull’antica viabilità medievale che collegava il monte alla pianura; il Giro delle teleferiche, che ripercorre il tracciato delle teleferiche militari che durante la Grande Guerra solcavano la vallata e il Sentiero Geomorfologico di Mezzomonte, che porta il visitatore sulle tracce lasciate, nel suo lento ritiro, dal ghiacciaio che in tempi remotissimi ricopriva l’Alpe.

Elementi di interesse, sparsi nella valle, sono la caratteristica chiesetta di San Valentino (XV – XVIII sec.), costruita sul bordo della cengia affacciata sulla parte alta della valle nei pressi di Folgaria; il caratteristico maso cimbro di Ondertol, raggiungibile con comoda passeggiata da Mezzomonte; il bellissimo villaggio di Guardia, antica sentinella del castello, oggi noto come il Paese dipinto per via dei numerosi murales che decorano le pareti delle case; la vicina cascata dell’Ofentol, emozionante salto d’acqua racchiuso tra alte pareti di roccia e naturalmente Castel Beseno, il più grande castello del Trentino Alto Adige.
 
 
 
 
Newsletter
Iscriviti alla newsletter per rimanere sempre aggiornato su offerte, novità ed eventi
 
 
 
 
 
Abbonati
 
 
    #alpecimbra