Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Record di iscrizioni per l’edizione 2018 del Tri-week di Lavarone

23.08.2018 - Saranno infatti 350 gli atleti in gara sabato 25 agosto per contendersi il podio nella specialità Triathlon Olimpico in bici da corsa e 200 gli amanti delle ruote grasse che si sfideranno nella prova finale del Circuito Nazionale di Cross Country.
Il triathlon “invade” il Lago di Lavarone, quest’anno con 2 gare, un triathlon olimpico bdc sabato 25 e un triathlon cross country domenica 26, entrambe gare RANK.

Durante la gara del sabato, verrà assegnato il Titolo di Campione Provinciale su distanza Olimpica.
Inoltre, sempre sabato, il primo atleta delle categorie da M3 in su verrà premiato con il Trofeo Giuseppe de Scisciolo, dedicato all’ex socio fondatore della 33TT scomparso nel 2016.
Nella gara di domenica, invece, verranno premiate anche le prime 5 società classificatesi a Lavarone e le prime 3 assolute del circuito Cross Country.
Una gara spettacolare, dura ma al contempo appagante sia tecnicamente che paesaggisticamente. La bellezza dei panorami farà da sfondo ad un percorso tanto impegnativo quanto apprezzato da tutti coloro i quali avranno raggiunto il lago di Lavarone dopo aver nuotato, pedalato e corso tra i sentieri e carrarecce di una delle zone tra le più apprezzate di tutto il Trentino per gli sport outdoor, in particolar modo per MTB e trail Running. E per chi non se la sentisse di affrontare da solo tutti i 33 km offroad, c’è la staffetta, dove i team composti da tre atleti, ognuno portando in dote la propria specialità, potranno suddividere la gara, chi pedalando, chi nuotando e chi correndo.

Saranno molti i nomi noti presenti al Tri-Week e in gara nelle due specialità, a partire dall’atleta tedesca Renate Forstner - reduce dal triathlon Alp d’Huez dove ha conquistato un ottimo quinto posto. Non poteva mancare poi l’ormai affezionato Massimo Cigana, che proprio a Lavarone aveva conquistato la sua prima vittoria nel mondo del triathlon.
Ha confermato la sua presenza alla gara del sabato anche l’atleta professionista, nonché Ironman “di casa”, Alessandro Degasperi, che ha recentemente conquistato la sua terza qualificazione consecutiva al Campionato del Mondo in programma il 13 ottobre prossimo a Kailua-Kona. Dopo la straordinaria vittoria dell’Ironman di Lanzarote per la seconda volta in carriera, l’atleta trentino è riuscito a staccare il pass per le Hawaii diventando di fatto il primo italiano qualificato a Kona per tre volte di seguito.
Anche in MTB la sfida sarà ad altissimi livelli, con Monica Cibina – già Campionessa Italiana di Cross Triathlon nel 2016 - e Filippo Rinaldi, entrato quest’anno nell’”olimpo” dei professionisti e subito proclamato Campione Italiano di triathlon cross. E poi ancora, le giovani Matilde Bolzan e Marta Menditto. Quest’ultima ha recentemente conquistato la medaglia di bronzo nella categoria Junior ai Campionati Mondiali di Cross Triathlon.
Madrina d’eccezione della manifestazione, Arianna Bridi - atleta trentina e campionessa europea nei 25 km nuoto. Gli atleti che lo vorranno, potranno nuotare in compagnia di Arianna sabato pomeriggio alle 18.00 nello splendido lago di Lavarone.

L’Alpe Cimbra - con il meritato slogan “la montagna dei campioni" - è quindi pronta a dare il via a questa entusiasmante competizione!



Maggiori info su www.alpecimbra.it
 
 
 
Newsletter
Iscriviti alla newsletter per rimanere sempre aggiornato su offerte, novità ed eventi
 
 
 
 
 
Abbonati
 
 
    #alpecimbra